La Sicciara

"Sicciara" (in dialetto, dove si pescano le seppie, visto che il mare prospiciente era ricco di questi molluschi) è l'antico nome di Balestrate.

La città nasce infatti nel XVII secolo come borgo marinaro attorno alla tonnara Fardella. Proprio recentemente è stato realizzato un progetto di riqualificazione dell'antico percorso perdonale (circa 300m) che i pescatori compievano per accedere allo "Scaro". Il nome Sicciara rimane in uso fino al 1820 quando, con regio decreto, prese il nome attuale. Si racconta che già nel 1300, Re Federico II d'Aragona, piacevolmente impressionato dalla bellezza del luogo, ne rivendicò il possesso per una estensione pari ad un tiro di balestra. Oggi Balestrate è un piccolo centro balneare, con un suggestivo lungomare e delle bellissime spiagge dorate di sabbia finissima e con fondali bassi. Il mare cristallino attira numerosi turisti che possono contare su stabilimenti balneari e numerose strutture ricettive. Sicuramente da vedere la Chiesa di S.Pietro, la Chiesa di S. Anna (Duomo), il Santuario della Madonna del Ponte, i resti del vecchio borgo (Tonnara Fardella), il Museo Etnoatropologico.

2019 SICILYEVENT ©. ALL RIGHTS RESERVED. DESIGNED BY WEBVOX.IT P.IVA: 06781000820